Dicono di noi

«La nuova Venezia» 30 dicembre 2016

Un articolo di commento sul corso di formazione in piegatura della lamiera organizzato da Lav.in in collaborazione con l’agenzia interinale MAW (qui il sito). Il corso, diretto ai giovani del territorio e conclusosi con diverse assunzioni, si è tenuto nel dicembre 2016.

Ancora una volta la politica aziendale si mostra lungimirante, con un importante investimento nella formazione del personale, nella consapevolezza che la qualità del prodotto made in Italy deriva non solo dalla passione, ma anche da una solida preparazione e dalla capacità di lavorare in squadra per raggiungere obiettivi comuni.

«Tecnologie meccaniche» maggio 2016

n. 5 anno XXXXVII, pagg. 146-149.

 

Un riassunto della nostra storia, con un excursus su ciò che ha reso Lav.in l’azienda di successo che è oggi: innovazione, investimenti negli impianti produttivi, competenza e formazione del personale.

Una lunga esperienza nella metalmeccanica, una grande passione per l’artigianato e per il design, il coraggio di realizzare un desiderio nonostante la crisi e le difficoltà di ogni giorno. Ma anche e soprattutto la consapevolezza dell’importanza di reinvestire il capitale in azienda, per il personale e i sistemi di lavorazione della lamiera d’acciaio: taglio laser ad alta velocità, macchine combinate per il taglio e la punzonatura o per sofisticate operazioni di piegatura, il tutto all’insegna dell’automatizzazione.

L’articolo si concentra in particolare su tre macchine del gruppo Trumpf, la TruLaser  3030 Fiber, la TruMatic 6000 ed infine la TruBend 5030, acquistate dall’azienda negli ultimi due anni, contestualmente ad un ampliamento dell’organico.

«Casa facile» febbraio 2016

n. 2 anno XX, pagg. 44-47.

 

Una delle nostre cappe “in ambiente” su Casa facile, noto inserto per l’arredo e il design della rivista Donna moderna. Inserita all’interno di un ambiente open space, con la sua linea pulita ed essenziale, in finitura acciaio inox scotch-brite, il modello Morgan (cm 120x50x12 h) si accompagna ad un piano cucina in okite con mobili di colore bianco lucido.

Gicinque Cucine blog 22 gennaio 2015

Una delle nostre cappe realizzata su misura per la cucina Oslo del nostro partner Gicinque Cucine. Notate la somiglianza con la nostra cappa Country?

Nell’articolo viene presentata la nuova versione di Oslo, una delle cucine di punta dei noti designer di cucine Gicinque, caratterizzata da uno stile urban di gusto metropolitano e da raffinate finiture in legno di rovere marino.

Questo stile, particolarmente adatto a spazi ampi come loft ed open-space, riesce ad accostare il minimal contemporaneo con la sobria eleganza del vintage, riuscendo a creare

ambienti di tendenza, mantenendo allo stesso tempo un clima caldo, colorato e accogliente.

Contattaci

Chiedi ai nostri tecnici per un preventivo o per avere maggiori informazioni